Che cosa dice la Estampa

Elizabeth Kline's Guide To Camps, Posadas, & Cabins 2002
"A very attractive choice with kitchen-dining just inside the entry which opens to a very...
Travel & Leisure - Thomas Kohnstamm
The 50-plus islands of Los Roques, which lie scattered across 850 square miles of the...
Panorama Travel - Marisa Dei Michei
Gestita da un’italiana sposata a un venezuelano, ha un meraviglioso giardino zen su cui si affacciano le otto...
Sunday Times "Los Roques: Seeing stars on the sleepy lagoon" - Andrew Thomas
Leonardo DiCaprio, Shakira and Harrison Ford are fans; Gérard Depardieu is a regular. Melanie Griffith,...
Parco Nazionale Arcipelago Los Roques

Situato appena 11 gradi sopra l'Equatore, e approssimativamente 80 miglia nautiche a nord di Caracas, Los Roques è un arcipelago comprensivo di quarantadue isole coralline e centinaia di sabbiosi atolli e isole.

Proprio per il fatto che questa barriera corallina è diventata la casa di una vasta varietà di uccelli e di una ricca vita acquatica, il governo Venezuelano ha dichiarato Los Roques Parco Nazionale nel 1972, limitando lo sviluppo commerciale e preservando le bellezze naturali dell’area per il resto degli anni a venire.

La barriera corallina può essere chiamata Los Roques, o "Le Rocce", ma in realtà ci sono ben poche rocce dietro la scogliera di Gran Roque. Sabbia fine e bianchissima, e sole, governano le isole. Non essendoci montagne in grado di bloccare le nubi e di formare quindi la pioggia, Los Roques gode di un clima molto asciutto.

Nonostante gli alisei soffino costantemente quasi tutto l’anno, il clima caldo consente solo un lieve sviluppo della vegetazione che è composta prevalentemente da cactus e mangrovie.

In questo paradiso protetto vedrete iguane, e nidificazioni di tartarughe marine in atolli protetti. L’unico mammifero qui, a parte gli animali domestici, è il pippistrello pescatore. Ci sono oltre novantadue specie di uccelli, includendo la sula marrone dagli occhi azzurri, pellicani, gabbiani piombino, fregate, gabbiani, e grandi aironi dal collo bianco e blue.

Più della metà di questi uccelli migrano in Nord America nei mesi estivi. Occasionalmente, fenicotteri rosa trovano la loro via qui da Bonaire e dalla costa del Venezuela.

Quasi tutti gli abitanti vivono nell’isola di Gran Roque ed è qui che si trovano gli alloggi e la pista di atterraggio. Solo tre le vie fatte di sabbia che attraversano l’isola passando tra coloratissime case di famiglie, piccoli negozi e posadas.

La popolazione locale di 1.500 abitanti e 240 case accolgono approssimativamente 58.000 visitatori all'anno, molti dei quali giornalieri che vengono qui da Caracas e dalla terraferma.

Kitesurf nel Los Roques

Pi¨ informazioni su Kitesurf nel Los Roques

Bonefishing nel Los Roques

Se state cercando il luogo ideale dove poter praticare la pesca di bonefish, Los Roques Ŕ quel luogo... Pi¨ informazioni su Bonefishing nel Los Roques

Altre attivitÓ nel Los Roques

Speriamo di potervi aiutare nei vostri progetti per la pesca.